lunedì 21 dicembre 2015

PULIZIA DEI DENTI CON IL DENTIFRICIO DI BENECOS!

Ciao ragazze, buona domenica !!!

Oggi vi parlo di un alleato immancabile nella nostra quotidianità e parliamo proprio di dentifricio e , in particolare, vi parlo di quello appartenente alla nuova linea sfornata da Benecos qualche mese fa.

Ero curiosa di provare tutti i nuovi prodotti dedicati alla cosmesi ( chissà in futuro forse non appena smaltirò i miei infiniti li acquisterò) ma poiché ero alla ricerca di un dentifricio ( ad oggi mi hanno deluso un po' tutti) questo qui mi è sembrato proprio il pezzo forte da provare e non farmi sfuggire!

Il dentifricio naturale Benecos è progettato senza fluoro, deterge delicatamente e ha un delicato sapore di menta che lascia un alito fresco. 
Il dentifricio non contiene zucchero, ha un lieve effetto lucidante e, grazie all'aloe vera contenuta, è lenitivo e calmante. L'olio essenziale di menta assicura una freschezza immediata. Contiene inoltre mentolo e per questo non è consigliato ai bambini sotto ai 6 anni di età. L'acqua utilizzata per la creazione di questo dentifricio è acqua di sorgente alpina. 

Modo d'uso: per una corretta igiene dentale, è essenziale lavare i denti almeno 2 volte al giorno.  




Il dentifricio è pratico e facile da utilizzare così come tutti : consistenza bianca e corposa richiede una piccola quantità nello spazzolino. Iniziando a sfregare con i denti si creerà un'abbondante schiumetta che insaponerà e laverà per bene i vostri dentini.








Il sapore è neutro, non mi ricorda moltissimo la menta ma allo stesso tempo non mi lascia la bocca con un cattivo sapore. La bocca mi resta pulita, delicatamente fresca e igienizzata. L'odore invece ricorda proprio la menta e la sua freschezza.
Devo ammettere che da quando utilizzo questo prodotto non ho più problemi di gengive gonfie poiché riesce proprio a lenire le ferite e traumi della bocca.


Io solitamente, pur essendo un dentifricio ottimo, l'ho utilizzo la sera prima di andare a letto ( dopo aver bevuto precedentemente l'acqua) oppure dopo qualche ora dai pasti prima di andare a lavoro ( evitando di bere acqua subito dopo).




Un ottimo dentifricio formulato con : Glicerina ( La glicerina aiuta a dare dentifricio sua consistenza pastosa ed evita che si secchi. Ma può anche lasciare un rivestimento sui denti che impedisce loro di rimineralizzarsi. Esso è un potente antibatterico che consente alla bocca di eliminare tutti i batteri, rimanendo protetta e pulita) Succo di Aloe Vera ( Proprietà decongestionanti, antibatteriche e anti infiammatorie, anche nella cura e igiene del cavo orale) Silica La sua funzione è quella di rimuovere macchie o particelle di cibo, e prevenire la formazione di calcoli sopra-gengivali. Non hanno efficacia sbiancante, ma aiutano a rimuovere le sostanze che causano l'ingiallimento dello smalto. N.B. Questo significa che graffiare la superficie dentale con materiale abrasivo (come la silice) danneggia lo smalto e impedisce la re-mineralizzazione, un po' come quando si utilizza la sabbia per pulire il vetro

Copyright: http://www.piuvivi.com/salute/i-pericoli-nascosti-negli-ingredienti-del-dentifricio.html
)
, Olio essenziale di Menta ( Cicatrizzante, deodorante e rinfrescante, ottimo per la preparazione di dentifrici e deodoranti), Stevia Rebaudiana ( Dolcificante totalmente naturale, acariogeno e a bassissimo tenore calorico che cresce spontaneamente in molti paesi del mondo. Conosciuta già dall'antichità da molte tribù di indiani del Sud America, veniva utilizzate per dolcificare alimenti e bevande in modo naturale. E' un dolcificante che non intacca i denti, per cui è utilizzato come additivo nei dentifrici. Si è visto inoltre che la Stevia ha proprietà antibatteriche, migliorando in questo senso l’efficacia della pasta dentifricia stessa nella cura della carie e nella protezione delle gengive) , Chondrus Crispus ( Alga rossa costituita da fronde piatte di colore bruno porpora molto ramificate e di modeste dimensioni (10-15 cm) che vive affissa alle rocce scoperte dall’acqua durante la bassa marea. Ha una consistenza cartilaginosa.
Utilizzato nei protocolli della rimozione amalgama dentale nel processo di chelazione ed eliminazione del mercurio).


INCI:

 
Glycerin (denaturante/umettante/solvente)
Aqua (solvente)
Hydrated Silica (abrasivo/assorbente/opacizzante/viscosizzante)
Aloe Barbadensis Leaf Juice* (emolliente)
Sodium Coco-Sulfate (tensioattivo)
Xanthan Gum (legante/stabilizzante emulsioni/viscosizzante)
CI 77891 (colorante cosmetico)
Mentha Arvensis Leaf Oil* (vegetale)
Sodium Benzoate° (preservante)
Dehydroacetic Acid° (conservante)
Stevia Rebaudiana Leaf/Stem Extract (profumante)
Chondrus Crispus (abrasivo)
Potassium Sorbate° (conservante)
Citric Acid (agente tampone/sequestrante)
Limonene** (allergene del profumo)



Il costo è davvero commisurato alla qualità del prodotto che trovo essere ad oggi il migliore per l'igiene orale. Sicuramente spero in qualcosa formulato senza Silica in futuro ma al momento trovo sia il miglior prodotto di sempre sia a livello formulativo che economico. Spero e chissà invito Benecos a pensare alla formulazione di un buon Collutorio da utilizzare in abbinato ( sapete consigliarmene qualcuno?)


COSTO: 3,25€ per 75ml 

Io l'ho acquistato da Bioeco shophttp://www.bioeco-shop.it/product.php~idx~~~1789~~Dentifricio+senza+Fluoro+Benecos~.html 

PAO: Non ha Pao all'apertura ma scadenza ( nel mio caso 24.12.2017)





Nessun commento:

I vostri commenti sono costruttivi e mi fanno sempre tanto piacere! Non esitate a condividere con me la vostra opinione sull'argomento di cui parlo.

Evitate SPAM e Pubblicità Blog.

Grazie