venerdì 11 settembre 2015

ECOBIO: IL MIO PASSAGGIO ALL'ECOBIO E MINIGUIDA ANTI-SCHIFEZZE COSMETICHE di BIOTIFUL

Buon venerdì,
oggi sono felicissima di parlarvi un po' di come è nata la voglia di utilizzare prodotti naturali ed abbandonare tutti i prodotti siliconici presenti in commercio.

Ognuno di noi si trova dei difetti ed al di là di tutto nessuno è perfetto.
I miei capelli erano sempre sporchi, senza forma e non crescevano mai. Il mio viso pieno di brufoli. La mia pelle secca. Il detergente intimo mi portava irritazione. Le mie unghie si sfaldavano sempre.

Maggio 2014 è stata una svolta meravigliosa nella mia vita perché un articolo sul web mi ha messo una pulce nell'orecchio : lo shampoo Sunsilk, il mio amato shampoo che finalmente mi rendeva i capelli lisci come li desideravo e non PAGLIA risultava CANCEROGENO.

Mi sono spaventata in un primo momento. Nella vita non si smette mai di imparare, ma non avevo mai pensato che ogni cosa si deve finire per analizzarla punto per punto per capire veramente com'è.

Quella è stata la svolta che mi ha portato tanta curiosità: ricerche sul web su shampoo da supermercato accettabile con INCI accettabile.




Ma cos'è l'INCI?
Non sapevo neanche cos'era poi ho scoperto che è la lista di ingredienti con cui il prodotto è formulato che per LEGGE deve essere presente in ogni prodotto.

Non ho esitato e sono subito andata ad acquistare uno degli shampoo reputati sul web decenti e accettabile di facile reperibilità.

I mesi sono passati e questo shampoo mi ha portato netti miglioramenti sul capello così mi sono proposta di farlo provare a mia madre e mio fratello. Nulla che dire che i capelli erano più corposi, restavano puliti più a lungo insomma tutta un'altra storia ( e stiamo parlando di shampoo da supermercato).

I primi mesi mi sono mantenuta girovagando qua e la alla ricerca di prodotti anche per il corpo, il viso con prezzi contenuti e ingredienti quanto più naturali. I miglioramenti sono stati netti ma ancora mi frenavo un po'.


Non vi erano Bioprofumerie nella mia provincia e quindi l'unica soluzione per passare all'Ecobio ed iniziare ad utilizzare prodotti Certificati e Biologici era acquistare Online, una cosa che un po' mi spaventava.

Una mia amica mi ha in qualche modo spinto al primo acquisto che ovviamente è stato il 1° di altri 100 xD

Ho pian piano iniziato a selezionare i prodotti adatti a me basandomi sulle esperienze sul web di altre ragazze con le mie stesse problematiche e solitamente non mi sono mai sbagliata ( a parte qualche caso di errato acquisto).

Ma si, i capelli, una pelle più luminosa, un viso più pulito. Sono solo questi i motivi?

Per me il passaggio all'Ecobio è una filosofia di vita.

Quando scegli di intraprendere questa strada è perché ne sei fermamente convinta e perché credi in ciò che utilizzi e negli ingredienti che vengono impiegati. E' una filosofia che protegge gli animali che non sono più OGGETTO di prove cosmetiche. E' un pensiero che volge anche al futuro del nostro pianeta, di cui ci siamo sempre poco curati egoisticamente pensando al nostro personale benessere.

Un mondo più pulito, un ambiente verde dove ogni cosa può essere riciclata, ogni confezione realizzata con materiali a basso impatto ambientale, ogni prodotto provato sul singolo essere umano.

Il mondo dell'Ecobio porta al centro di tutto il SETTORE DELL'AGRICOLTURA e la figura del Contadino che è la nostra ricchezza, dove c'è cibo c'è vita. E dove c'è un prodotto, un alimento sano c'è SALUTE.

La conoscenza di questo mondo è davvero immensa e infinita e ti coinvolge così tanto che ti porta a immergerti completamente anche nel suo aspetto alimentare.

Vivere bio vuol dire vivere meglio sia fisicamente che spiritualmente riacquistando i profumi, le tradizioni e i sapori di una volta.






Biotiful rispecchia un po' le mie ideologie : "Essere consapevoli di cosa contiene un prodotto con cui la nostra pelle entra spesso in contatto, è uno strumento importantissimo, che ci permette di capire e valutare i suoi effetti benefici, la sua funzione ed il suo valore reale. "

La sua App ci permette di sapere anche tramite un bioscanner cosa si trova nei prodotti che acquistiamo ed è munita di Ricerca Personalizzata e Bioblog.

La passione per l'ecobio ha portato Biotiful nella persona di Damiano ad aprire anche un e.commerce che offre una selezione di prodotti biologici di qualità. 

Da oggi inoltre la passione per la natura e il mondo biologico li ha portati alla creazione di una Mini-guida Antischifezze che aiuterà un pò tutti ad evitare gli ingredienti più dannosi che è possibile trovare nella cosmesi tradizionale cercando di capire che tipologia di ingrediente è e per quale motivo viene impiegato nella formulazione di un prodotto con i suoi "contro" nell'utilizzo personale e nell'impatto ambientale.



Per scaricare la guida vi basterà cliccare questo link :



Una volta aperta la pagina inserire nel form dedicato il vostro nome e la vostra mail e dare conferma. Riceverete subito in formato pdf nella vostra casella postale il file ben strutturato che sarà un ottima guida per gli esperti e non.

Fatemi sapere cosa ne pensate della bio-cosmesi, se anche voi siete passati all'eco.bio e in che contesto.

Inoltre attendo giudizi riguardo questa mini-guida di Biotiful che trovo estremamente utile :)

Per oggi è tutto, un grosso bacione :*




1 commento:

I vostri commenti sono costruttivi e mi fanno sempre tanto piacere! Non esitate a condividere con me la vostra opinione sull'argomento di cui parlo.

Evitate SPAM e Pubblicità Blog.

Grazie