lunedì 2 marzo 2015

L'IMPORTANZA DI CHIAMARSI CRISTIAN GREI - CHIARA PARENTI

Care ragazze,

tutte voi sapete ( spero) quanto io ami la lettura e non l'abbandono mai. Solitamente la sera è il momento adatto, prima di andare a letto quando tutti i rumori cessano e il silenzio orchestra tutto, mi adagio nel mio lettino e inizio a fantasticare al di là della realtà.

Circa una settimana fa nella mia pagina dedicata alla trilogia di Cinquanta Sfumature mi contattò una ragazza per farmi presente un suo libro che in qualche modo aveva dei riferimenti alla famosissima Trilogia. Non vi nascondo che in un primo momento ho pensato fosse una delle classiche storielle sulla base della trilogia ma vi assicuro che come dico sempre io " mai giudicare un libro dalla copertina".

D'altronde la nota casa editrice Rizzoli ha avuto buon occhio!

Il libro intitolato "L'importanza di Chiamarsi Cristian Grei" è stato scritto dalla dolcissima "Chiara Parenti".




Trama
Cristian Grei ha trentadue anni e una sola, acerrima nemica: E. L. James, che con le sue 50 Sfumature gli ha rovinato la vita. Tutte le donne, infatti, appena sentono il suo nome, vedono in lui un dominatore in 3D e l'incarnazione delle più proibite fantasie erotiche. Ma se vivi a Prato, fai il becchino nell’agenzia di onoranze funebri di famiglia e sei ipocondriaco, avere il nome "uguale" a quello del più grande amatore di tutti i tempi, che si sposta in elicottero ed è a capo di un’azienda leader mondiale,può creare una costante e fastidiosissima ansia da prestazione.
Solo Antonella, l'amica di sempre, è in grado di divertirsi giocando con lui e tenere a bada le sue mille ansie, ma soprattuto è disposta ad amarlo per quello che è realmente.
Cristian Grei riuscirà finalmente a capire che è lei la donna giusta? E soprattutto sarà "pronto a riceverla"?

Posso anticiparvi che la lettura è stata molto piacevole ( e anche molto divertente).

Una storia che ti lascia capire quanto a volte la vita si faccia delle beffe su di noi. Cristian Grei ne è l'esempio, infatti lui è assolutamente l'opposto del dominatore Christian Grey. E' insicuro, impacciato, timido e soprattutto non è milionario ma un becchino! Inoltre è il classico ipocondriaco che vede in tutto la malattia che lo spedirà in Paradiso. Insomma solo Antonella, l'amica di sempre conosciuta per caso e in una situazione tutto fuorchè piacevole, riesce a comprenderlo e a leggere la sua anima.

Un romanzo davvero ben scritto, ricco di dettagli interessati e non noiosi, pieno di inventiva e conoscenza. Due personaggi davvero ben delineati e con un percorso molto realistico ma allo stesso tempo drammatico. Insomma ragazze per essere Christian Grey alle volte bastano poche cose ( e non mi riferisco alla frusta!)

Situazioni divertenti e impensabili. Inoltre è la prima volta che mi capita di leggere il punto di vista di un Becchino e credo sia davvero qualcosa di illuminante, ironizzare specialmente su chi si trova a fare questo lavoro, che volendo o non volendo qualcuno deve pur fare.

La tematica dell'amore non è l'unica che incentra il libro che intreccia interessanti spunti sulla medicina e chi soffre di ipocondria.

Lo dico sempre che l'amore può anche dove la medicina non ha risposte.
Insomma non voglio svelarvi il libro, vi lascio però il link dove potete acquistarlo in formato ebook per 2,49€ : http://www.amazon.it/Limportanza-chiamarsi-Cristian-Grei-Youfeel-ebook/dp/B00TO95ZZS/ref=sr_1_1?s=digital-text&ie=UTF8&qid=1424099742&sr=1-1&keywords=cristian+grei



Un libro adatto sia per le appassionate della Trilogia e sia per chi non ha mai pensato di amarla. Questo libro vi farà innamorare!


 

Nessun commento:

I vostri commenti sono costruttivi e mi fanno sempre tanto piacere! Non esitate a condividere con me la vostra opinione sull'argomento di cui parlo.

Evitate SPAM e Pubblicità Blog.

Grazie