venerdì 6 febbraio 2015

#1 IGIENE ORALE...

Care ragazze buon inizio weekend!!
Oggi volevo intraprende questa piccola rubrica sull'igiene orale.





La pulizia dei denti come sappiamo è fondamentale.
L'uso di spazzolino è dentifricio sono la base di un'ottima pulizia che però prevede anche l'accostamento di altri trattamenti semplici per pulire le zone dove lo spazzolino non arriva lasciando la bocca fresca e pulita e protetta evitando di creare un ambiente adatto allo sviluppo dei batteri.

Oggi approfondiamo la questione "Dentifricio ".

Quando lavare i denti?

A volte tendiamo a lavare i denti senza usare la testa ma tanto per farlo. Lavare i denti subito dopo il pasto non fa altro che danneggiare i denti oltre che a mio parere risulta poco igienico. Finite per sputare non solo dentifricio ma cibo che magari due secondi fa stavate ancora masticando ed inoltre in tal modo lo smalto viene sollecitato continuamente usurandolo. Infatti lavando i denti subito dopo il movimento dello spazzolino anziché rimuovere le sostanze nocive non fa altro che farle penetrare ancora più in profondità causando una rapida e seria corrosione.

Si dovrebbe attendere almeno una mezz'oretta ( io direi anche un'ora piena) prima di lavarli in modo che la saliva disattivi ( attraverso il sistema tampone) gli acidi contenuti negli alimenti e nelle bevande.
 
I denti andrebbero lavati poche volte con il movimento corretto dello spazzolino : una volta prima della colazione e una seconda la sera prima di andare a dormire.

La maggior parte dei dentifrici in commercio nei supermercati è ricca di :
Fluoruro di sodio ( elemento principali contenuti all'interno del veleno per topi e per scarafaggi. Negli ultimi anni inoltre, gli scienziati attribuiscono al fluoro alcuni tipi di deformità dentale, artrite, reazioni allergiche e circa 10.000 morti ogni anno a causa del cancro).

Copyright: http://www.piuvivi.com/salute/i-pericoli-nascosti-negli-ingredienti-del-dentifricio.html


Copyright: http://www.piuvivi.com/salute/i-pericoli-nascosti-negli-ingredienti-del-dentifricio.html

Triclosan ( Esternamente  può irritare la pelle, ma il contatto con questo elemento può non essere percepito perché riesce a disattivare temporaneamente le terminazioni nervose sensoriali. Se preso internamente, anche in piccole quantità,  può portare a sudorazione fredda, collasso circolatorio, convulsioni, coma e addirittura morte.)


Copyright: http://www.piuvivi.com/salute/i-pericoli-nascosti-negli-ingredienti-del-dentifricio.html
Sodium lauryl sulfate (SLS) ( l'SLS è in grado di penetrare e rimanere all'interno di occhi, cuore, cervello e fegato, provocando potenziali danni a lungo termine. Purtroppo, il laurilsolfato di sodio è presente anche negli shampoo, tra cui quelli per bambini. La cosa più grave è che l'SLS può impedire il corretto sviluppo degli occhi nei bambini, e può causare cataratta negli adulti, oltre a compromettere la crescita dei capelli.)

Hydrated silica (silice) ( graffiare la superficie dentale con materiale abrasivo (come la silice) danneggia lo smalto e impedisce la re-mineralizzazione)

Copyright: http://www.piuvivi.com/salute/i-pericoli-nascosti-negli-ingredienti-del-dentifricio.html
.


(fonte: http://www.piuvivi.com/)

Questi sono gli elementi più comuni e dannosi usati nei dentifrici e che vanno TASSATIVAMENTE EVITATI.

Oggi voglio quindi parlarvi di un dentifricio ben formulato e che ho usato e finito in questi mesi!






Il dentifricio l'ho acquistato nell'Erboristeria della Zona, forse l'unica davvero ben fornita!
Ha una consistenza molto fluida ed un colore giallo/beige . Ho trovato grande differenza rispetto ai dentifrici da supermercato poiché fa poca schiuma ma lava molto bene i denti. Inoltre non ti lascia la sensazione di dentifricio ancora in bocca e quindi di non aver risciacquato bene.
Io l'ho preso in sconto a 3,90 € ma di base costa 4.98 circa per un totale di 75ml.



Il dentifricio è formulato con menta e ratania mixato ad argilla bianca e succo di aloe. Questo primo tentativo con un dentifricio bio diciamo che nonostante il fatto che mi son trovata bene presenta silica ai primi posti che lo rende un dentifricio da non comprare più al prossimo tentativo!
Nonostante ciò è anche certificato ICEA ( non fatevi mai ingannare da questo )
Cercherò qualcosa di veramente bio e con una formulazione migliore ( ero ancora alle prime armi quando l'ho acquistato) .

Avete qualche buon dentifricio da consigliarmi??







Copyright: http://www.piuvivi.com/salute/i-pericoli-nascosti-negli-ingredienti-del-dentifricio.html


Nessun commento:

I vostri commenti sono costruttivi e mi fanno sempre tanto piacere! Non esitate a condividere con me la vostra opinione sull'argomento di cui parlo.

Evitate SPAM e Pubblicità Blog.

Grazie