lunedì 22 settembre 2014

MAI PER AMORE.

Carissime ragazze, ci credete??
Ho già finito un altro libro!!

Io i libri li divoro, altro che!!!

Questo libro di cui vi parlo è "Mai per amore" il primo romanzo della serie Fall Away.



Titolo: Mai per amore

 
Autore: Penelope Douglas
 
Casa editrice: Newton Compton

Pagine: 352

Data di uscita: 28 agosto 2014
 
Genere: New Adult
 
 


 
 
 
Sono cresciuti insieme, ma ora tutto sembra diverso

Un tempo Jared e Tate erano grandi amici: sono cresciuti insieme, si sono arrampicati insieme sugli alberi, si sono aiutati a vicenda nei momenti difficili. Ora invece Jared è cambiato. Il bambino dolce di una volta si è trasformato in un ragazzo difficile e astioso, sempre pronto a offendere e deridere Tate di fronte a tutta la classe. A scuola le ha reso la vita un inferno, e Tate non sa più come difendersi. A volte invece è incredibilmente dolce con lei, e sembra volerla proteggere… Tate vorrebbe odiarlo eppure non ci riesce: sente che il suo vecchio amico è disperato e vorrebbe scoprire il motivo della sua rabbia: raggiungere il suo cuore e carpire il segreto che nasconde in fondo all’anima…


La serie è composta da :

  • 1. Bully (Mai per amore)
  • 1.5 Until You 
  • 2. Rival 
  • 3. Falling Away 


Il libro è consigliato e facilmente comprensibile anche a chi non è solito leggere. La storia per quanto sia carina e comunque leggibile con piacere, non mi è nuova. Insomma è la classica storia adolescenziale tra un ragazzo ed una ragazza ( vicini di casa) che in qualche modo si odiano ma poi si amano. Non per farle la critica ( questa è una mia personale opinione), ma nella realtà ci sono relazioni che non tornano meglio di prima neanche dopo 20 anni. La lettura però è anche questo sognare. Il libro quindi non lo trovo brutto bensì carino, accettabile. Mi piace il percorso, il fatto che Jared veda in Tate un punto di riferimento anche quando l'orgoglio ha preso il sopravvento ma mi sembra tutto raccontato con molta velocità. Gli avvenimenti che si susseguono ci portano ad una conclusione a lieto fine già al primo volume , che mi fa pensare" Sicuramente si lasceranno nel prossimo?".

Il mio consiglio : Lettura consigliata dopo una lettura più pesante , per rilassare la mente e leggere qualcosa di piacevole.

La mia riflessione: Si dovrebbe avere la forza di affrontare l'altro quando si hanno dei problemi sempre, e non sono nei libri. In fondo se non si ha un buon rapporto con qualcuno "tentar non nuoce" e chissà che magari non ci esca qualcosa di buono.



GIUDIZIO:

 
 
 
@ ValeS.

 

Nessun commento:

I vostri commenti sono costruttivi e mi fanno sempre tanto piacere! Non esitate a condividere con me la vostra opinione sull'argomento di cui parlo.

Evitate SPAM e Pubblicità Blog.

Grazie